• Corso Dirigente Sicurezza

Corso Dirigente Sicurezza

Il Dirigente per la Sicurezza sul luogo di Lavoro: definizione, attività e formazione

Il D.Lgs. 81/08, testo unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, definisce gli adempimenti e le figure necessarie al fine di ridurre gli infortuni in azienda e minimizzare i rischi presenti nell’attività lavorativa. Tale norma definisce e regolamento il ruolo dei Dirigenti della sicurezza.

Con questo articolo vogliamo riassumere le attività che tali soggetti svolgono nelle aziende e qual è il corso dirigente sicurezza.

 

Chi è un dirigente per la sicurezza?

Il dirigente per la sicurezza è un soggetto incaricato dal datore di lavoro che attua le direttive dello stesso, organizzando l’attività lavorativa e vigilando sulla stessa.

Nell’organizzazione di un’azienda il Dirigente è la persona che gerarchicamente sta tra il datore di lavoro e i Preposti.

 

Quali sono le attività svolte dal dirigente?

Il Testo Unico sulla sicurezza, definisce punto per punto gli obblighi di questa figura nell’articolo 18 (gli Obblighi del datore di lavoro e del dirigente).

Non sempre sono presenti i dirigenti all’interno di un’azienda, soprattutto nelle micro e piccole imprese gli obblighi del dirigente ricadono in capo al datore di lavoro.

corso dirigente sicurezza sul lavoro

Si elencano di seguito i principali obblighi del Dirigente:

  • nominare il Medico Competente per l’effettuazione della sorveglianza sanitaria;
  • designare i lavoratori addetti alle emergenze (primo soccorso e antincendio);
  • affidare i compiti ai lavoratori tenendo conto delle capacità e delle condizioni degli stessi in rapporto alla loro salute e alla sicurezza;
  • fornire dei necessari e idonei dispositivi di protezione individuale ai lavoratori interfacciandosi con il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) e il Medico Competente.
  • prendere le misure appropriate affinché soltanto i lavoratori che hanno ricevuto adeguate istruzioni e specifico addestramento accedano alle zone che li espongono ad un rischio grave e specifico;
  • richiedere l’osservanza da parte dei singoli lavoratori delle norme vigenti, nonché delle disposizioni aziendali in materia di sicurezza e di igiene del lavoro e di uso dei mezzi di protezione collettivi e dei dispositivi di protezione individuali messi a loro disposizione;
  • inviare i lavoratori alla visita medica entro le scadenze previste;
  • adempiere agli obblighi di informazione, formazione e addestramento di cui agli articoli 36 e 37;
  • consultare il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS);
  • aggiornare le misure di prevenzione in relazione ai mutamenti organizzativi e produttivi che hanno rilevanza ai fini della salute e sicurezza del lavoro.

 

In cosa consiste il Corso Dirigente Sicurezza?

I dirigenti devono ricevere un’adeguata e specifica formazione. Il corso dirigente sicurezza previsto dall’articolo 37 del D.Lgs. 81/08 è definito dall’Accordo Stato Regioni del 2011 che ne stabilisce durata, contenuti minimi e modalità di partecipazione.

 

 

Tale attività formativa, dalla durata minima di 16 ore, si sviluppa in 4 moduli e tratta i seguenti argomenti:

 

Modulo Giuridico-Normativo

  • Sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori
  • Gli organi di vigilanza e le procedure ispettive
  • Soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. n. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità e tutela assicurativa
  • Delega di funzioni
  • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa
  • La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.
  • I sistemi di qualificazione delle imprese e la patente a punti

 

Gestione Ed Organizzazione Della Sicurezza

  • Modelli di organizzazione e di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (art. 30, D.Lgs. n. 81/08)
  • Gestione della documentazione tecnico amministrativa
  • Obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione
  • Organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione delle emergenze
  • Modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza delle attività lavorative e in ordine all’adempimento degli obblighi previsti al comma 3 bis dell’art. 18 del D.Lgs. 81/08
  • Ruolo del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione e protezione

 

Individuazione E Valutazione Dei Rischi

  • Criteri e strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi
  • Il rischio da stress lavoro-correlato
  • Il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età, alla provenienza da altri paesi e alla tipologia contrattuale
  • Il rischio interferenziale e la gestione del rischio nello svolgimento di lavori in appalto
  • Le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio
  • La considerazione degli infortuni mancati e delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori e dei preposti
  • I dispositivi di protezione individuale
  • La sorveglianza sanitaria

 

Comunicazione, Formazione E Consultazione Dei Lavoratori

  • Competenze relazionali e consapevolezza del ruolo
  • Importanza strategica dell’informazione, della formazione e dell’addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà aziendale
  • Tecniche di comunicazioni
  • Lavoro di gruppo e gestione dei conflitti
  • Consultazione e partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza
  • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza

dirigente sicurezza

 

Validità del Corso Dirigente Sicurezza

Il corso ha validità quinquennale, pertanto è previsto un aggiornamento dalla durata minima di 6 ore che ha come oggetto l’aggiornamento e/o l’approfondimento delle tematiche contenute nei moduli del corso iniziale sopra riportate. Puoi scaricare questa infografica con le durate e scadenze dei principali corsi di sicurezza sul lavoro.

Il corso di sicurezza completo e di aggiornamento per i dirigenti è erogabile sia in presenza, tramite tradizionale partecipazione in aula che in videoconferenza. La modifica dell’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016 permette inoltre di frequentare il corso anche in e-learning per l’intera durata della formazione.

 

I dirigenti per la sicurezza sono esonerati dallo svolgimento del corso lavoratori?

Il dirigente è a tutti gli effetti un lavoratore e risulta inquadrato come prestatore di lavoro subordinato, ma nonostante ciò l’Accordo Stato Regioni definisce che il corso dirigenti sostituisce integralmente la formazione prevista per i lavoratori.

 

Il corso dirigenti di INNOVA Consulenze

Organizziamo periodicamente corsi a catalogo interaziendali e corsi ad hoc. I corsi interaziendali consistono in classi che prevedono la partecipazione di corsisti provenienti da diverse realtà lavorative; invece quelli ad hoc sono organizzati su misura per il cliente, nelle date e negli orari a lui più favorevoli.

Per entrambe le tipologie di corso diamo la possibilità di svolgere la formazione sia in presenza che in videoconferenza o e-learning.

I nostri docenti vantano una pluriennale esperienza nell’attività di docenza e nella consulenza sulla salute e sicurezza sul lavoro. La professionalità dei nostri tecnici nei vari settori lavorativi permette di affrontare ogni dubbio e perplessità sollevata dai discenti durante la formazione.

 

Scopri il Corso Dirigenti

 

Vuoi saperne di più? Contattaci! Il nostro staff è a tua disposizione per ulteriori informazioni.

Di |30 Agosto, 2021|Preposti e Dirigenti|

Condividi questa Pagina:

Autore:

INNOVA, azienda certificata ISO 9001, è un polo di eccellenza per la Consulenza, la Formazione e le forniture in materia di Sicurezza sul lavoro.